Cerca nel blog

sabato 21 marzo 2015

Burgers di noci e lenticchie

Ciao a tutti e bentrovati!
Ieri sera ho concluso il corso di cucina naturale presso Mary's Kitchen con lo chef Cristiano Bonolo.
Esperienza fantastica che spero di ripetere presto per continuare a conoscere la cucina in tutti i suoi aspetti e per approfondire tematiche interessanti. Per ora non vi dico di più, prossimamente inizierò a pubblicare le ricette provate al corso, ma già da tempo vi sto proponendo piatti sani, leggeri ma pieni di gusto e da qui potrete prendere spunti.
La ricetta di oggi è vegetariana, arriva direttamente dal blog della mia amica Stefania, ovvero l'Araba Felice!
Divini!
Facili da preparare e davvero gustosi, le noci donano a questi burgers un sapore unico.
Vediamo insieme la ricetta che trovate in originale qui:

Ingredienti per 4 burgers

110 gr di noci
40 gr circa di pangrattato
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1 cipollotto
cumino e peperoncino qb
150 gr di lenticchie lessate
1 albume*
1 cucchiaio di olio evo
sale qb

Procedimento

Tostare le noci in padella o in forno a 160° per circa 10 minuti (non saltate questo passaggio, sarà fondamentale per dare quel tocco in più).
Lasciarle raffreddare e poi metterle nel mixer o bimby insieme alle spezie, al pangrattato, al prezzemolo e al sale.
Frullare tutto bene e poi aggiungere le lenticchie ben scolate, l'olio, l'albume ed il cipollotto (io non avevo cipollato in casa ma una valanga di erba cipollina fresca...l'ho tagliata a coltello e l'ho aggiunta in ultimo).
Frullare brevemente e assaggiare per aggiustare di sale ed eventualmente di pangrattato. Io ho dovuto aggiustare con un goccio di acqua, la prossima volta metterò meno pangrattato e al massimo lo aggiungo alla fine.
Prendete l'impasto con le mani umide e formate dei burgers, a me ne son venuti 5, dipende da come li volete grandi.
Cuoceteli in padella o al forno (160-180° per 15-20 minuti) con poco olio.
Io ho utilizzato la funzione crisp del mio microonde.
Come sempre non appena cotti li ho raffreddati con la funzione raffreddamento veloce del mio abbattitore per meglio conservarli per i giorni a seguire...unico problema...non ne è rimasto uno!!!!



Nella ricetta originale, Stefania li propone con una salsa a base di yogurt greco, ma consiglia di assaggiare con il ketchup...io ho seguito il consiglio e mi sono fatta il ketchup casalingo veloce.
Eccovi la ricetta, dal Goloso Mangiare Sano:

3 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo
1 punta di cucchiaino di aceto balsamico*(mia aggiunta personale)

Emulsionare energicamente il tutto e servire.



*per una versione vegana provate ad usare una patata bollita al posto dell'albume ;)

4 commenti:

  1. Molte persone leggendo la ricetta mi chiedono se siano commestibili :( meno male che tu li hai provati e mi confermi che sono buoni!!!
    E non vedo l'ora di ammirare le ricette di cucina naturale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefi eccome se sono buoni!!! Io ne ho fatti 5...dovevano essere la mia cena e una scorta per altra occasione...finiti in bocca al marito!!! Approvato in pieno!!!
      Spero di pubblicare presto ;)

      Elimina
  2. Che belli !Copio la ricetta e li faccio subitissimo grazie Elisa e Stefania!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Antonella! Fammi sapere come li trovi!
      ;*

      Elimina