Cerca nel blog

domenica 24 aprile 2016

Chocolate Beetroot Cake per Re-Cake 2.0

Ciao e bentornati nella mia cucina.
La proposta di oggi è una torta sana, light, adatta a tutti e soprattutto per che è a dieta!
...
A dire il vero assomiglia molto all'incipit del post sul blog recake di questo mese...ehhhh si, le ragazze dello staff ci hanno messo a stecchetto!
...
Aprile, nuova Re Cake, arriva il 5, esce il post, lo leggo.
Incipit su un dolce da dieta...seeeeeeeeeeeeeeeeeee, nei miei sogni!!!
Leggo oltre, vedo la foto, gli ingredienti: 400 gr di cioccolato fondente, 350 gr di burro, 500 gr di zucchero...ah si e l'ingrediente segreto, sano, light...la barbabietola!

Pensate ora alla mia faccia!

Questo mese mi hanno messa all'angolo. In difficoltà c'ero stata coi macarons, ma stavolta è peggio!

Respira Elisa, respira...
Ok la lightizzo.
Oppure cerco di renderla vegana nella speranza che si alleggerisca da tutto quel burro e zucchero raffinato...
Niente.
Non sono abbastanza brava ed intrepida da lanciarmi in un esperimento simile, col rischio poi di dover buttare tutto!
Non sono abbastanza coraggiosa.
Decido di farla, così com'è, cioccolatosa, burrosa, goduriosa!

Ahhhh e non si pensi che non l'abbia assaggiata!
Destrutturata.
L'ho assaggiata destrutturata. Un pezzetto di calotta che ho tagliato per pareggiare, una leccatina alla marisa della crema al burro e una alla glassa...il resto della torta se lo sono gustati i parenti, marito e mamma su tutti!
E si sono leccati i baffi!

Signori e signore ecco a voi la recake del mese di Aprile:

CHOCOLATE BEETROOT CAKE

Re Cake 13


Ho scelto, anche per motivi etici e diet-etici, di fare mezza dose di quella proposta dallo staff e ho utilizzato un unico stampo a cerniera da 18 cm (pensando fosse troppo l'impasto ne ho tenuto da parte un poco dal quale sono uscite due mini tortine che ho assemblato per una ulteriore piccolissima beetroot cake, ma voi utilizzate tranquillamente lo stampo unico).
Ecco la mia proposta:

TORTA CIOCCOLATO E BARBABIETOLA



Ingredienti:

per la torta

100 gr cioccolato fondente al 70%
2 cucchiai caffè espresso caldo
100 gr burro a cubetti
70 gr farina 00
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 e 1/2 cucchiai cacao amaro
2 uova intere (separare tuorli da albumi)
1 albume
100 gr zucchero
125 gr barbabietola cotta e frullata

per la crema al burro

150 gr zucchero a velo
75 gr burro morbido
50 ml panna fresca
25 gr cacao amaro

per la ganache

100 gr cioccolato fondente al 70%
100 ml panna fresca
2 cucchiai sciroppo d'acero

Procedimento:

Per prima cosa preparate la torta, il giorno prima sarebbe l'ideale.
Accendete il forno a 180 ° e rivestite la teglia a cerniera con carta da forno (un cerchio per il fondo e due strisce per ricoprire il diametro; per tenere ferma la carta forno vi consiglio di oliare/imburrare leggermente i lati cosi che prenda bene e risulti liscia).
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o al microonde e poi aggiungeteci il caffè caldo e il burro mescolando sino a che non si sarà sciolto bene il tutto. Tenere da parte per raffreddare il composto.
Nel frattempo setacciare farina con lievito e cacao e in altra ciotola sbattere i tuorli sino a renderli schiumosi.
A parte montate gli albumi a neve e aggiungetevi lo zucchero poco alla volta continuando a montare.
Unite i tuorli e la barbabietola frullata al composto di cioccolato e burro fusi (e ormai intiepiditi) e mescolare bene.
In ultimo aggiungere gli albumi montati a neve poco alla volta con movimento dal basso verso l'alto.
Inserire solo ora la farina facendo attenzione a non smontare il composto. 
Versare il tutto nella teglia e infornare per circa 30-40 minuti. Fate sempre la prova stecchino perchè ogni forno cuoce in modo differente.
Far raffreddare bene la torta e solo una volta fredda tagliarla a metà (il mio consiglio è di farla il giorno prima e conservarla in frigorifero, preparare farcia e glassa e poi tagliarla e farcirla).

Preparate la crema al burro montando lo zucchero a velo con il burro morbido, aggiungete la panna continuate a montare e solo alla fine aggiungete il cacao e mescolate bene.
Farcire la torta con la crema ottenuta.
Riponete in frigorifero.

Preparate ora la glassa. Scaldate il cioccolato spezzettato in un pentolino insieme alla panna e allo sciroppo sino ad ottenere un consistenza vellutata e lucida.
Lasciate raffreddare leggermente e poi versare sulla torta in modo che venga ricoperta.

Servire e gustare.



Come sempre vi invito a seguirci su Fb e sul blog!
A presto con nuove proposte!

2 commenti:

  1. Che bella Ely!! Sai che quasi quasi seguo il tuo consiglio e la dimezzo pure io? ormai avevo deciso di rinunciare vista la sovrabbondanza di calorie ma nulla mi vieta di godere a metà (sempre meglio di niente)! Magari arrivo fuori tempo ma mi sa che mi butto! :-)

    RispondiElimina
  2. Eli mi fai morire... solo tu potevi assaggiare la torta destrutturata! ahahaha :D
    Io pure ho quasi avuto un senso di colpa mangiandola. Mettici pure che nello stesso giorno ho preparato questa e i croissant. Ho consumato una quantità di burro indecente persino per me!
    Niente, rassegnamoci all'idea che le admin ci vogliono tutte ciccia e brufoli.
    Baci baciiiii

    RispondiElimina